Un Matrimonio agli Agrumi: 10 consigli per le cerimonie estive

“Conosci la terra dei limoni in fiore,
dove le arance d’oro splendono tra le foglie scure,
dal cielo azzurro spira un mite vento,
quieto sta il mirto e l’alloro è eccelso,
la conosci forse?
Laggiù, laggiù io
andare vorrei con te, o amato mio!”
G. W. Goethe

Citrus Summer Weding Invitations - Partecipazioni Nozze handmade agrumi

L’estate è la stagione più colorata e ricca di luce, e come tale è la preferita di molti sposi per l’organizzazione del loro giorno, anche per la possibilità di farlo all’aperto. Il loro punto di forza, però, può trasformarsi in un tallone d’achille per molti invitati costretti a subire le temperature canicolari: ecco allora pochi accorgimenti da seguire per assicurarsi un trionfo!

La location
Scegliete una location con grandi spazi all’aperto dove allestire le zone per gli ospiti, prevedendo che abbia abbondanti zone coperte: se la vostra villa non dispone di un parco secolare organizzatevi con ombrelloni o gazebo, provvidenziali sia per arginare le temperature sia come piano B per un temporale improvviso. Inoltre, che dire della deliziosa idea di ombrellini di carta e cappelli per tutti?

L’orario
Meglio la sera, per lasciarsi l’afa alle spalle insieme a quella luce a picco di mezzogiorno che non aiuterà certo le vostre foto. Non c’è davvero confronto, infatti, con un tramonto spettacolare o delle luci suggestive!

Bevande
Fate servire bevande fresche, solo leggermente alcoliche, magari a base di frutta. L’alcol aumenta la sudorazione e la sensazione di calore, e gli invitati con la camicia pezzata non sono la foto migliore che potreste volere per il vostro album di ricordi. Ricordate inoltre che, nella calura estiva, non c’è niente di più gradito dell’acqua fresca, quindi fate in modo che i vostri invitati ne abbiano sempre a disposizione.

Menù
Va da sé che, a 30 gradi, anche le portate dovranno essere snelle: non tentate di distruggere gli ospiti con cene pantagrueliche, a meno che non vogliate un matrimonio indimenticabile sì, ma per la sofferenza procurata. Piatti freschi, senza troppe portate da seduti, evitate i fritti, abbondate con frutta e verdura e non dimenticate il gelato!

Wedding Bag e cestini da bagno
Questo nuovo trend arrivato da oltreoceano è una coccola irresistibile per i vostri ospiti, quasi indispensabile in questa stagione: nelle wedding bag potrete infatti mettere, oltre ai classici programmi, confezioni di bolle o bustine di riso, anche ventagli, bottigliette d’acqua e salviettine rinfrescanti. In alternativa potete dotare i bagni di cestini con prodotti rinfrescanti a disposizione dei vostri ospiti.

Primo soccorso Sole e Zanzare
Come dimenticare le zanzare, inseparabili compagne delle nostre notti d’estate? Chiedete alla location se fanno un trattamento, e fate trovare agli ospiti delle salviette o spray antizanzare. Potete inserirle nelle wedding bag o preparare dei cesti da posizionare in zone strategiche. Anche il caldo ha bisogno di soccorso, e i ghiaccioli sono sempre un’idea vincente, che si tratti di dare un tocco in più ai vostri cocktail o di distribuirli fuori dalla chiesa mentre gli ospiti attendono l’uscita per il lancio del riso.

Temi e Colori
Le suggestioni a cui ispirarsi in estate sono pressoché infinite: dal blu del cielo terso e del mare al giallo del sole e dei cedri, la palette e le tematiche sono tantissime e adatte sia a matrimoni in allegria sia a scelte più sofisticate. Anche le piante aromatiche sono una scelta perfetta, perché oltre a non infastidire negli spazi aperti sono anche un’efficace barriera contro le zanzare. L’importante è, in questo caso, non voler esagerare: scegliete un tema e non quattro, per non appesantire una stagione già carica, e declinatelo nelle decorazioni, negli inviti…

Citrus Floral Wedding Invitations - Partecipazioni nozze handmade floreali agrumi

(A proposito di temi e colori, per questo post ho scelto gli agrumi, perché li trovo adattissimi a coniugare l’allegria di questo periodo e l’eleganza più sofisticata, ma che ne dite di un frizzante rosa anguria o tropicale? Oppure, se volete qualcosa di delicato, un matrimonio sul lago o questo bellissimo giallo limone e grigio con fiori di carta che non appassiscono mai)

Pale Yellow and Grey

Look
Evitate come la peste i tessuti pesanti, le maniche lunghe in pizzo e le gonne vaporose che intralciano i movimenti; raccogliete i capelli senza se e senza ma perché non avete davvero alternative, e affidatevi a tessuti leggeri e impalpabili, magari in stile boho chic. Attenzione a non esagerare con l’abbronzatura, che non è elegante (specie se accompagnata dai malefici segni del costume) e risalta moltissimo con l’abito bianco, e mettete al bando i formalismi: niente indicazioni e obblighi d’abbigliamento per gli invitati.

Fiori
I fiori con il caldo appassiscono. Diamolo per assodato. Prevedete soluzioni alternative come il grano o la frutta o fiori di ricambio, soprattutto per il bouquet (che però può essere messo nell’acqua ogni tanto) e la boutonniere dello sposo. Fiori di carta o gioiello possono essere un’idea originale.

Le bomboniere
Non lasciate nulla al caso, e fate in modo che anche le vostre bomboniere parlino agli ospiti di voi e del tema che più vi rappresenta.

Citrus Floral Wedding Invitations - Partecipazioni nozze handmade floreali agrumi

L’idea in più
Stupite i vostri ospiti con una festa in piscina, un’area da ballo glamour all’esterno, fili di luce, lanterne e giochi da giardino! E se avete scelto una cerimonia all’aperto ma non volete rinunciare all’effetto sorpresa delle porte che si aprono all’arrivo della sposa, portate la porta con voi!

Potete trovare tante altre idee e immagini su un matrimonio estivo a tema agrumi qui. Non dimenticate di seguirmi su Instagram, Facebook e Pinterest per spunti sempre nuovi!

Per altre ispirazioni su temi e colori, o se vi piacciono le mie wedding suite, spiate pure qui. Stay tuned!

Advertisements

Matrimonio: un Tea Party letterario con Jane Austen

Literary Tea Party Wedding Invitations - Partecipazioni nozze handmade

L’incontro con Silvia e Giorgio era sul sentiero del destino: quando ci siamo visti la prima volta Silvia mi ha detto “Ho subito saputo di voler lavorare con te, però ho provato qualcun altro prima per via della distanza. Ad un certo punto ho capito che non era la persona giusta per noi, quella eri tu, e così eccoci qui.”

Jane Austen Wedding

Lavorare insieme a loro è stato impegnativo, sono arrivati in estate ed abbiamo dovuto concentrare in pochi mesi molto lavoro, ma mi ha permesso di allentare il guinzaglio a cui a volte tengo legata la mia immaginazione per non imporre i miei gusti su quelli degli sposi, dato che in questo caso coincidevano. E’ stato perciò facile entrare in sintonia con i loro desideri, ed è stata una dolce soddisfazione aiutarli ad avere il matrimonio dei loro sogni in così breve tempo. 

5a037092d3b49eb2b34458cb2b411f94

Sì, perché il tempo è l’unica cosa che ci è mancata, e qui va il mio consiglio n.1: se desiderate un matrimonio con un tema particolare che faccia da filo conduttore a tutta la giornata e che si applichi ai minimi dettagli con eleganza, ricordate di iniziare presto per non dover ridurre le vostre opzioni.

Secret Garden Partecipazioni Nozze shabby

Le loro passioni sono risultate subito chiare: il romanticismo vittoriano di Jane Austen, la lettura, il vintage ed i fiori. Con un certosino lavoro di ricerca e tantissime prove siamo perciò riusciti ad inserire tutti questi elementi nel design della cerimonia. A partire dalle partecipazioni, pazientemente intagliate e lavorate a mano una ad una per accogliere da subito gli ospiti in questo giardino segreto.

Secret Garden Partecipazioni Nozze shabby

Consiglio n.2: suggerisco spesso ai miei sposi di variare un dettaglio esterno in caso di inviti diversi, o di inviti e annunci singoli, per evitare confusioni durante la distribuzione. Silvia e Giorgio hanno deciso per due buste differenti: nel primo caso un caldo avana non riciclato, che evoca altri tempi e profumi, mentre nel secondo caso un pregiato avorio martellato hanno accompagnato la texture lino e rose della partecipazione.

Secret Garden Partecipazioni Nozze shabby

Secret Garden Partecipazioni Nozze shabby

E qui va il mio consiglio n.3: i colori per un matrimonio vintage letterario sono tenui, spesso sui toni neutri caldi o grigi, accompagnati da dettagli e da composizioni floreali pastello.

7a013ce6a7f9a290d2a5e669a3efd853

Anche i sacchettini portaconfetti hanno sposato le tematiche, sia nel motivo floreale che nei toni neutri e delicati.

Emma favor cards - bigliettini bomboniere Emma

Una delle soddisfazioni maggiori, nel lavoro del wedding designer, è sentirsi rispondere dal cliente “Hai colto perfettamente quello che stavo cercando!”. E infatti, per il consiglio n.4: non importa che abbiate limiti di budget o di location, quello su cui non dovete avere dubbi è la sintonia con chi si occupa di voi. Se non siete soddisfati cercate ancora, e non fermatevi finché non sentite di parlare con qualcuno che vi capisce e può darvi quello che desiderate. A costo di fare come Silvia e Giorgio che, per la cerimonia dei loro sogni, hanno abbandonato un progetto a metà che non li convinceva, preferendo chi sentivano affine.

Sacchettini portaconfetti - italian almonds favors

E’ a questo punto che ho iniziato la produzione di tanti fiori di carta, tutti realizzati a mano, che hanno infestato le stanze come una ventata improvvisa di primavera. Il mio consiglio n.5 è di preferire sempre l’handmade, quando avete richieste particolari e personalizzate, in modo che la vostra festa non somigli a nessun’altra. Siate prima sicuri, però, che sia di qualità e non un semplice fai da te.

Fiori handmade per decorazioni e bomboniere

Le bomboniere non si sono distaccate dal resto nei toni e nello stile shabby un po’ antico, con prodotti del territorio per viziare i loro ospiti fino in fondo.

Bomboniere olio confezionate a manoBomboniere olio confezionate a manoBomboniere olio confezionate a mano

Arriviamo ora alla mia parte preferita: come segnaposto per ogni invitato ho creato questi segnalibri vintage e romanticissimi con citazioni tratte principalmente dalle opere di Jane Austen, per la gioia di Silvia che, non sapendone scegliere una, le ha volute tutte, per tanti segnalibri diversi fra loro e personalizzati.

Segnalibro Matrimonio Jane Austen - Jane Austen Wedding Bookmark

Il libro che vedete nelle foto mi è stato regalato da Silvia per ringraziarmi, che significa aver imparato a conoscermi almeno un po’, ed avermi dato uno dei regali più preziosi che mi si possa fare. Il carattere usato nei segnalibri è la vera calligrafia di Jane Austen, giacché è nei dettagli che si vede la differenza fra un lavoro buono ed uno prezioso.

Pemberley Wedding

Mentre li creavo, scegliendo brani dalla mia libreria e colorando fiori e silhouette antiche mi sembrava davvero di respirare l’aria del parco di Pemberley o dei pic nic ed i capricci di Emma; forse chissà, esiste un metodo Stanislavskij anche per le creazioni fatte a mano, che ci porta a lasciare una parte di noi nel nostro lavoro, e del nostro lavoro in noi.
Se è così, significa che una parte di me è rimasta in tutte le coppie che ho seguito, e forse è anche per questo che alcune di loro, alla fine del percorso, mi dicono che sembra loro di aver trovato un’amica.

Consiglio finale (n.6): le possibilità per queste tematiche sono molte, specie se avete scelto una location come Villa Pollini a Padova, che sembra uscita direttamente dalla penna di Jane Austen (guardate la confettata), e possono applicarsi ai centrotavola, alle decorazioni, al tableau:

Matrimonio letterario

Se desiderate altre idee potete vedere una raccolta di esempi per un matrimonio Austeniano qui, per un tea party un po’ vintage qui ed infine per un matrimonio lettarario e romantico qui. Non dimenticate, per avere sempre nuovi spunti, di seguirmi su Facebook, Instagram e Pinterest.

Secret Garden Partecipazioni Nozze shabby