Calendario 2017 da stampare, regali di Natale e buoni propositi

Calendario 2017 Printable - da stampare

E così eccomi qui, a spegnere le lucine e a cominciare un nuovo anno in ritardo, primo perché i giorni delle feste per me sono doppiamente giorni di feste, dato che comprendono il mio compleanno, il compleanno della metàmela ed anche di una serie di amici, poi perché ci siamo regalati una gita a Ravenna e dintorni per qualche giorno, e infine perché… quando sono tornata questo tempo tremendo aveva distrutto il cavo principale della mia wifi!

Anche quest’anno molti dei miei regali sono stati all’insegna della creazione artigianale, perché sono fermamente convinta che il dono principale che possiamo fare a qualcuno sia il nostro tempo, e anche perché sono fermamente convinta di fare degli oggetti carini, ehe. Ne trovate alcuni in una carrellata qui sotto, tra pantofole, segnalibri, spille, dischi orari, segnaposti e decorazioni per la porta.

Idea regalo pantofole fiori - Gift idea flowers slippers

Felt Cat bookmark - Segnalibro gatto in feltro
Disco orario idea regalo Natale - Parking disc gift idea for Christmas

Spille in materiali misti - idea regalo
Idee regalo per l'inverno

Handmade Christmas - Natale Handmade
Handmade Christmas - Natale Handmade

Segnaposto di Natale - block notes
Frida Kahlo felt brooch - Spilla feltro Frida Kahlo

Non ho fatto grandi propositi per il nuovo anno, se non quello di restare fedele a me stessa e di cercare di essere felice insieme a quelli che mi circondano. Ho capito che non diventerò mai metodica ed ordinata, che continuerò ad arrabbiarmi e a gioire per cose da nulla e a trovare il mio rito del tè un momento imprescindibile della mia giornata e che, a Natale, non conta tanto quello che c’è sotto l’albero, ma con chi l’hai addobbato.

Calendario 2017 Printable - da stampare

Il mio calendario per voi lo trovate a questo link ed è semplice, perché non tutti hanno delle stampanti supersoniche e cerco sempre di creare qualcosa che vada bene per tutti. Naturalmente c’è molto spazio per le note, perché spero abbiate molte cose da annotare nell’anno che verrà. Belle o brutte (più belle che brutte), ma l’importante non è tanto quello che arriva, ma cosa ne fate.

Un sereno 2017 a tutti voi.

Advertisements

Addio al nubilato da stampare – pt.2

Nubilato da stampare

Avete già scaricato i giochi e le idee per l’addio al nubilato nella prima parte?
Siete quasi pronte allora, ma in questo post ne vedremo qualche altra.
La prima è un’utile attività per riempire i momenti vuoti (ci sono, ci sono), un gioco in cui la sposa deve ricomporre le coppie per garantire loro amore eterno.

Nubilato da stampare - Gioco delle coppie

La seconda, per il gran finale, è il cartello per la foto stile mugshot, in cui ogni partecipante scriverà il proprio nome, il rapporto con la sposa (grado di complicità), il numero di anni da cui la conosce (la “pena”) e il modo in cui l’ha incontrata (il “crimine”), preparandosi per la sua foto segnaletica da criminale. Magari a fine serata, quando il grado di distruzione renderà tutto più credibile.

Nubilato da stampare - Mugshot

Dopo averlo compilato scattatevi una foto tutti insieme o, meglio ancora, foto singole da comporre poi proprio come le foto segnaletiche. Può essere un simpatico regalo per la sposa il giorno del suo matrimonio!

dsc00821_all-buttercream_m

Avete scaricato tutto? Bene, siete pronte per i festeggiamenti! Ricordate di farmi avere le foto delle vostre feste, e per avere altri file in regalo per Natale e cerimonie, seguitemi su facebook, instagram, pinterest.

Addio al nubilato da stampare – pt.1

Nubilato da stampare

Ho già postato la lettera per la mia amica E. che si è sposata a inizio ottobre, ma ora andiamo per ordine e ripartiamo dall’inizio: da quando, cioè, ho ricevuto l’annuncio di essere la sua testimone. Dopo l’emozione iniziale, un sottile velo di panico si è insinuato in me all’idea dell’addio al nubilato: “E adesso?”
Non amo, infatti, gli addii al nubilato tutti uguali, tutti a metà fra lo scherzo ed il volgare, tutti con gli stessi travestimenti, le stesse amiche che cercano di essere più belle della sposa, gli stessi biscotti da vendere, gli stessi giochi e coretti. Non volevo, però, venire meno ai miei doveri di testimone e così mi sono messa a studiare, venendone sempre meno a capo finché ad un certo punto mi sono resa conto che il segreto per un addio al nubilato riuscito non era cercare di somigliare agli altri addii, ma cercare di somigliare a noi, e soprattutto a lei, alla sposa.
Da lì in poi tutto è risultato più facile: la meta sarebbe stata un giro per bacari a Venezia, il tema sarebbero stati i girasoli. Niente biscotti, niente orecchiette da playboy e soprattutto basta con gli spogliarellisti: al loro posto, aitanti gondolieri!

dsc00810_

Al posto delle solite magliette ho creato dei corsage a tema girasoli che abbiamo portato tutte al polso, promettendoci di tenerli poi per la festa serale al matrimonio stesso.

Sunflowers bachelorette party - Addio al nubilato con girasoli Sunflowers bachelorette party - Addio al nubilato con girasoli

La sposa portava inoltre un velo a girasoli, creato con il vero velo da sposa di mia madre per aggiungere quel valore affettivo che altrimenti non avrebbe avuto, ed un ombrello giallo con una pioggia di girasoli tutt’intorno.

Sunflowers bachelorette party - Addio al nubilato con girasoli Sunflowers bachelorette party - Addio al nubilato con girasoli

Perciò pronte, via! Abbigliamento comodo per muoversi tra le calli di Venezia e la sposa che doveva vendere semi di girasole ai passanti per raccogliere fondi per il matrimonio. Portava infatti un cestino con questo cartello appeso, doppio linguaggio per i turisti.

Nubilato da stampare - cartello

Dal momento che non tutte le amiche si conoscevano bene tra di loro, un modo per rompere subito il ghiaccio è stato il Test della Sposa, con punteggi e premi alla vincitrice.

Nubilato da stampare - Test della sposa

Naturalmente, durante tutto il percorso la sposa doveva estrarre delle penitenze da fare: ad ogni bacaro una penitenza. A volte si cercano idee per le penitenze nei siti, ma la verità è che bisogna conoscere la persona a cui si stanno preparando perché siano davvero divertenti: è stonata? Fatele cantare qualcosa. Odia fare amicizia con gli estranei oppure ha un fidanzato geloso? Fatela interagire con qualcuno in modo malizioso. E’ goffa? Fatela ballare da sola senza musica, o dirigere un’orchestra su una sedia. Ma può anche dover parlare per alcuni minuti usando solo una vocale o con un accento strano o, nelle città d’arte come Venezia, trovare delle statue o dei quadri di nudo con cui fotografarsi in una specie di caccia al tesoro.

Nubilato da stampare - penitenze

La prima parte è finita, nella seconda tante altre idee da stampare per un finale coi fuochi d’artificio!

A very moustache birthday – Biglietto di compleanno da scaricare in regalo!

14732416_1167774603313630_4686519782826369407_n

Sono un po’ in arretrato di regalini da scaricare gratuitamente e stampare. Oggi vi lascio in velocità un biglietto di compleanno baffuto e minimal.
Il file è già pronto per essere stampato su A4, non dovrete fare nulla se non stamparlo senza bordi e ritagliarlo lungo la linea.

Moustache Birthday Card

Cliccate sull’immagine per avere le dimensioni originali, e scaricate con la freccetta che troverete in basso a destra. Per compensare questo velocissimo post, sappiate che arriveranno dei bellissimi file autunnali e matrimoniali da scaricare! Stay tuned.

Un segnalibro per l’autunno

Segnalibri autunno in regalo

Il tempo dura sempre troppo poco per aggiornare tutto quello che va aggiornato, perché c’è sempre una nuova idea da provare a trasformare in realtà, il sogno di una sposa da pianificare, o anche, se si riesce a strappare un minuto al lavoro, un viaggio da vivere.

L’autunno, oltre al solito desiderio di colori caldi, di gatti sulla coperta e di tè caldo che fuma tra le mani, porta anche la lista di libri da leggere quando la nebbia offusca la finestra. Quest’estate ho tradito la mia convinzione che per (quasi) ogni libro ci sia una stagione adatta, e che gli autori russi vadano scoperti in inverno. Guerra e Pace mi ha fatto compagnia lentamente, una pagina alla volta, scalando la fulgida cima dei miei libri preferiti insieme a Steinbeck, Cervantes e Dostoevskij nonostante fosse estate. Per rimettere a posto le cose, allora, ho preparato spille e segnalibri autunnali che mi stanno aiutando a riordinare i giorni. I segnalibri, in particolare, si portano addosso una sensazione di libri nuovi, di buone intenzioni e di avventure che me li fa amare sempre molto, anche quando finisco per usare scontrini e cartoline al loro posto.

Segnalibri autunno in regalo

Segnalibri autunno in regalo

Qualche volta, intristiti dalle giornate che si accorciano, ci dimentichiamo della quantità di belle cose che l’autunno porta con sé. Ho cominciato ad amare questa stagione solo recentemente, ma cerco sempre di ricordarmelo, con la lista dei libri da leggere in autunno o il tableau de mariage autunnale che regalavo gli anni scorsi.
Anche in questo segnalibro, da scaricare e stampare gratuitamente in due versioni diverse, ho elencato le parti migliori dell’autunno, calde come un abbraccio.

Segnalibri autunno in regalo Segnalibri autunno in regalo

Ricordate che, se volete restare aggiornati sui miei lavori, il modo migliore è seguirmi su instagram, facebook o anche pinterest.
Buona lettura a tutti!

Segnalibri autunno in regalo

Free Printable Travel Checklist – Checklist da Viaggio in Regalo

Free Printable Travel Checklist

Non so voi, ma come nei più classici cliché la mia parte creativa è cresciuta a discapito dell’ordine: non sono nemmeno vagamente ordinata. Non è una cosa che si noti da lontano, dal momento che sono molto precisa sul mio lavoro, però vivo in un perenne, vulcanico, laboratorio di idee.
Negli anni ho sviluppato diverse tecniche per ovviare al mio difetto, e la principale è sempre stata una grande quantità di liste, di ogni tipo. Mi sono iscritta ad Anobii per tenere sotto traccia la mia biblioteca ed ho consumato quaderni su quaderni con elenchi di cose da fare, film da guardare, prove da tentare.
Una delle liste più frequenti, che mi ha portata a passare quasi per una persona ordinata (“Ma dai, ti fai la lista? Devi essere molto precisa” – No, questa è sopravvivenza), è l’elenco delle cose da mettere in valigia. Amo fare gite appena possibile, magari anche solo per il weekend, ma dimentico sempre – SEMPRE – qualcosa. Spesso il dentifricio, ma mi piace essere creativa anche lì. Ecco che allora ogni volta, uno o due giorni prima, comincio pazientemente ad elencare le cose da portare, e da non dimenticare all’ultimo istante, e dopo anni di fogli volanti mi sono impegnata, ed ecco qui la mia checklist super fashion da stampare, in italiano ed inglese.
Au revoir. Vogliatemi bene in facebook, se avete della gratitudine per me.
A proposito, vi avevo detto che da qualche settimana sono anche su Instagram?

I don’t know about you, but I’m the classic cliché where my creative part has grown at the expense of my tidiness: I’m not even remotely tidy. It isn’t something you notice from a distance, since I am very accurate about my work, but I live in a perpetual, volcanic, laboratory of ideas.
Over the years I have developed several techniques to work around my fault, and the main has always been a lot of lists, of all kinds. I enrolled in Anobii to keep track of my library and I consumed notebooks and notebooks with to do lists, movies to watch, things to try.
One of the most frequent lists, which led me to look almost like a methodical person (“Come on, you make that list? You must be very precise” – No, this is survival), is the packing list. I love to take trips as soon as possible, even if only for the weekend, but I always forget – ALWAYS – something. Often the toothpaste, but I like to be creative there too. So then every time, one or two days before, I patiently begin my list with the things to bring, and not to forget at the very last moment, and after years of loose sheets I committed, and here is my super fashion printable checklist, in Italian and English.
Au revoir. Love me on facebook, if you have gratitude for me.
By the way, did I tell you that from a few weeks I am also on Instagram?

Travel Checklist

Travel Checklist eng

Festa della mamma da stampare – Mother’s Day freebie

Festa della mamma - Mother's Day

Non so voi, ma con tutte le cose che ci sono da fare io mi prendo sempre all’ultimo momento. Ecco, se c’è qualcuna che si sente come me e deve ancora decidere che regalo fare, e magari non può prenderle nemmeno i classici cioccolatini per motivi di salute, almeno la spesa la farà con la primavera addosso!

Potete scaricare qui il file da stampare per prepararle questo simpatico notes primaverile. Io ho poi decorato il bordo in rilievo, per aggiungere un tocco più ricco. Qui trovate le istruzioni per questo facilissimo regalo, in un mio vecchio post.

Festa della mamma - Mother's Day

Vi è piaciuta anche la matita coordinata? Vorreste imparare a farla?

Tips for happy bespectacled brides.. and a FREEBIE! – Trucchi per spose felici con gli occhiali.. e un REGALO!

modern-gray-wedding-2

Da portatrice (non troppo) sana di occhiali che da una ventina d’anni si divide fra loro e le lenti a contatto (una volta le ho dimenticate per andare a dormire, e solo chi ha provato l’inferno può capire il mio risveglio) conosco bene la questione.

La prima cosa da fare, dopo aver scelto la data fatidica, è decidere: lenti oppure occhiali? Avete valutato ogni aspetto? In caso di forte sole o di pioggia gli occhiali potrebbero darvi qualche fastidio, inoltre con le lenti a contatto non rischiereste antiestetici riflessi che vadano a nascondervi il volto; se, però, non siete portatrici abituali di lenti a contatto, siete certe che ciò che desiderate per il vostro giorno sia stravolgere il vostro aspetto ed essere una versione più elegante di qualcun altro anziché di voi stesse, senza contare eventuali dolorosi pentimenti a metà giornata?
Naturalmente lo stesso discorso può valere anche per gli sposi, mi rivolgo soprattutto alle spose perché, oltre a dover superare un blocco che gli uomini non hanno (ahi, quanti film da adolescenti con la protagonista carina che trovava l’amore mentre l’amica con gli occhiali restava a guardare), devono valutare molti altri elementi, come il trucco e l’acconciatura – se c’è una cosa che ho imparato in tutti questi anni di Dr. Jekyll e Mr. Hyde è che trucco e parrucco variano se state portando gli occhiali o le lenti a contatto.
Per esempio, avendo io gli occhi grandi non chiedo effetti ottici al trucco; le mie importanti lenti da miope, però, tendono a rimpicciolirli, perciò quando porto gli occhiali il mio trucco servirà ad ingrandirli un po’.
Vi lascio perciò alcuni consigli altamente sperimentati nel corso degli anni:

As a bespectacled girl that has been divided for twenty years between glasses and contact lenses (I once forgot them and fell asleep, and only those who have tried hell can understand my awakening) I know the question.

The first thing you need to do, after you choose the fateful date, is to decide: lenses or glasses? Did you evaluate every aspect? In case of heavy rain or sun, glasses might give you some trouble, also with contact lenses you don’t risk unaesthetic reflections that will hide your face; if, however, you are not an habitual wearer of contact lenses, are you certain that what you want for your big day is distorting your appearance and be a more elegant version of someone else instead of yourself, not counting any painful regrets in the middle of the day?
Of course, the same can also apply to the spouses, I talk especially to brides because, besides having to overcome a block that men do not have (oh, how many movies with the cute teenager who found love while her friend with glasses was left to watch), must evaluate many other elements, such as makeup and hairstyle – if there’s one thing I’ve learned in all these years of Dr. Jekyll and Mr. Hyde is that makeup and hair vary if you are wearing glasses or lenses.
For example, since I have big eyes I do not ask optical effects to makeup; my important myopic lenses, however, tend to shrink them when I wear glasses, so when I keep them my makeup will serve to enlarge my eyes a bit.
I therefore leave some highly experienced advice over the years:

gold-wedding-yuliya-m-photography-132

Le vostre lenti sono antiriflesso? Se non lo ricordate fate delle prove e, nel caso in cui il vostro fotografo non sia disponibile, cercate di ricreare abbastanza fedelmente la situazione in cui vi verrete a trovare, per verificare gli eventuali antiestetici riflessi di cui scrivevo poco fa.

Se avete deciso di tenere gli occhiali, portateli con voi quando farete le prove dell’acconciatura: un raccolto troppo severo potrebbe risultare esagerato con gli occhiali scuri e seriosi. Io stessa mi preferisco con i capelli raccolti, ma a volte quando porto gli occhiali non disdegno di scioglierli.

Lo stesso vale per lo shopping per la cerimonia: i vostri simpatici occhiali a righe gialle e rosse potrebbero fare a pugni con l’accessorio rosa antico di cui vi siete innamorate.

Nel caso possiate (o dobbiate) cambiarla, scegliete una montatura in sintonia con il tema scelto: forme vintage per una cerimonia da grande Gatsby, colori pastello per una cerimonia primaverile, ecc. L’occhiale si deve però fondere armoniosamente con il vostro stile, e non prevaricare l’amatissimo (e costosissimo) abito da sposa, a meno che non abbiate fatto la precisa scelta di puntare sulla montatura, quindi attente a non esagerare!

Are your lenses anti-reflection? If you do not remember test them and, if your photographer is not available, try recreating quite closely the situation in which you will be, to check that unsightly reflections I just wrote about.

If you have decided to keep your glasses, take them with you when you have your hairstyle rehearsal: a severe updo may be too much with dark and steady glasses. I myself prefer me with updos, but sometimes when I wear glasses I do not disdain to loose my hair.

The same holds true for shopping: your funny red and yellow striped glasses may do battle with the powder pink accessory you’re in love with.

In case you can (or have to) change them, choose frames that are in tune with the theme: vintage shapes for a Great Gatsby ceremony, pastel colors for a spring ceremony, etc. The glasses, however, must blend harmoniously with your style, not overtaking the beloved (and expensive) wedding dress, unless you have made the deliberate choice to focus on the frames, so be careful not to overdo it!

afterglow-images-copy

Il trucco si dovrà adeguare sia ai lineamenti che alla montatura, e non è sempre facile che le due cose combacino, quindi non abbiate paura di sperimentare fino a trovare l’effetto desiderato.
Se vi truccate da sole, potete usare dei pennelli da viaggio, con il manico più corto, per potervi avvicinare allo specchio senza incidenti. Inoltre quel mascara allungante potrebbe non essere ottimale se le ciglia vanno a sbattere contro le lenti, sporcandole: meglio uno incurvante, magari dopo l’uso del piegaciglia.
Non sottovalutate il correttore: le occhiaie sono un amico noto ai portatori di occhiali, senza contare l’ombra della montatura che va ad accentuarle.

Curate in modo maniacale le sopracciglia. Possibilmente fatelo fare ad un professionista, per evitare drammatiche asimmetrie o strane espressioni che non vi appartengono.

Se, nonostante un’acconciatura morbida, il look vi appare ancora troppo severo, puntate su un accessorio frizzante tra i capelli o un paio di orecchini brillanti per vivacizzarlo.

Togliete qualcosa. Occhiali, grandi orecchini, capelli sciolti, magari pizzo sulle spalle, non vanno insieme. Guardatevi allo specchio e togliete. Sempre.

The makeup has to adapt both to your features and the frames, and it is not always easy for the two things to fit together, so do not be afraid to experiment until you find the desired effect.
If you do your makeup by yourself, you can use travel brushes, with shorter handles, in order to get closer to the mirror without incident. Also a lengthening mascara may not be optimal if the lashes are bumping into the lenses, making them dirty: better a curling one, perhaps after the use of the eyelash curler.
Do not underestimate the concealer: dark circles are a daily friend to those who wear glasses, not to mention the shadow of the frame that accentuates them.

Cure a lot your eyebrows. Have a professional’s help if you can, in order to avoid dramatic asymmetries or strange expressions that do not belong to you.

If, despite a soft hairstyle, your look will still appear too severe, try a fun accessory in your hair or a pair of diamond earrings to look more lively.

Take something away. Glasses, big earrings, loose hair, maybe lace on the shoulders, do not go together. Look yourself in the mirror and remove. Always.

brides_with_glasses1

La cosa importante, alla fine di ogni consiglio, è: sentitevi a vostro agio. Le regole valgono come guida generale, non per soffocare la vostra personalità. Godetevi il vostro gran giorno senza farvi tormentare dall’ansia o dalla scomodità, quindi va bene lo stile, ma abbiate sempre in mente la soluzione che vi metterà più a vostro agio, per essere libere di divertirvi con le persone che amate di più e con quella che vi ama proprio così come siete.

The important thing, at the end of everything, is: be comfortable. The rules serve as a general guide, not to smother your personality. Enjoy your big day without being tormented by anxiety or discomfort, so ok with the style, but always focus on the solution that will put you at ease, be free to have fun with the people you love the most and the one who loves you just as you are.

Ed ora… un regalino! L’ultimo regalino è appena partito per gli USA, perciò se mi seguite qui e in facebook, per le prime tre spose occhialute che me li chiederanno invierò il file pronto per la stampa con questi teneri e occhialuti bigliettini di ringraziamento o per le bomboniere, lingua e testo da personalizzare.

And now… a little gift! My last freebie just landed for the USA, so if you follow me here and in facebook, for the first three bespectacled bride who’s gonna ask me I will send the printable file of these cute bespectacled thank-you card, with customized wording.

Freebie glasses_Show

Buoni propositi e Calendario 2016 in regalo

Calendario 2016 da stampare

Hello everybody! Please forgive my hiatus, Christmas alway brings both a lot of joy and a lot of work, I’m starting a DIY course so I am currently overwhelmed by every kind of DIY you can think of. Also, on the excuses front, I am trying something new in my invitations… you’ll see very soon.
Of course I could not start the year without a list, especially one with good intentions, but growing I learned to choose, ruling out common purposes and focusing on a few issues that I care the most.
What I want for my 2016 is: less odd socks, more and more books, continue to get angry for any injustice committed anywhere against anyone, no room for platitudes or “trendy” and above all I wanto to remember every day to try to be happy.
Speaking of socks, this was my diy stocking for Epiphany. The foot is a bit edgy, but not bad for a first attempt – what do you think?

Ciao a tutti! Perdonate la mia pausa, il Natale porta sempre con sé tanta gioia ma anche tanto lavoro, e sto dando il via a dei laboratori di fai da te, perciò sono sommersa da qualsiasi tipo di DIY vi possa venire in mente. In più, sul fronte delle scuse, sto tentando una novità negli inviti… la vedrete molto presto. Naturalmente non potevo iniziare l’anno senza una lista, soprattutto una di buoni propositi, ma crescendo ho imparato a scegliere, limando i propositi comuni e focalizzandomi invece su pochi aspetti a cui tengo di più. Quello che voglio per il mio 2016 è: meno calzini spaiati, sempre più libri, continuare ad arrabbiarmi per ogni ingiustizia commessa ovunque, contro chiunque, non lasciare spazio alla banalità o al “trendy” e soprattutto ricordarmi ogni giorno di cercare di essere felice.
A proposito di calzini, questa è la mia calza per l’Epifania. Il piede è un po’ spigoloso, ma non male per un primo tentativo, che dite?

Christmas Stocking

Christmas Stocking

Anyway, I really need to be less chaotic, so I’m also giving you the printable calendar I created for my 2016: it’s very minimal and neat. Find it following the link below.

Comunque ho davvero bisogno di essere meno caotica, perciò vi lascio questo calendario da stampare che ho creato per il mio 2016: è molto minimal e pulito. Lo trovate seguendo il link sottostante.

Calendario 2016 download

2 Febbraio

Follow me on Pinterest, Flickr and Facebook

[Freebie] Christmas Paper Ornaments

Free Printable Christmas Paper Ornament
Unwrapping last year’s Christmas ornaments to decorate the tree can inspire the same excitement as opening presents on Christmas morning, but creating your own is as much as entertaining.

Scartare e tirare fuori dagli scatoloni le decorazioni natalizie dell’anno precedente per preparare l’albero sa ispirare lo stesso tipo di magica eccitazione che provavamo da piccoli nell’aprire i regali la mattina di Natale, ma creare le proprie decorazioni è almeno altrettanto divertente.

Free Printable Christmas Paper Ornament

Are you looking for an elegant, yet inexpensive, Christmas ornament to decorate your tree with, and also for a new tradition to start this year? These ornaments are ridiculously simple to make: just print, cut, and glue.

State cercando delle palline eleganti ma economiche per il vostro albero di Natale, quest’anno? Queste decorazioni sono tremendamente facili da preparare: basta stampare, tagliare e incollare.

Free Printable Christmas Paper Ornament
Is your tree modern, classic or winter wonderland? Download the template that suits best your style: whether you choose one or the whole set full these decorations will make an enchanting statement.

Avete un albero moderno, classico o winter wonderland? Scaricate il template nello stile che fa al caso vostro: sia che ne scegliate uno sia l’intero set, queste decorazioni avranno un effetto incantevole.

Christmas Snowflake OrnamentChristmas Poinsettia Ornament Christmas Argyle Ornament

Do you like my Christmas tree ornaments? You can find my famous poinsettia here, or follow me on Pinterest and Facebook.

Vi sono piaciute le mie decorazioni natalizie? Potete trovare la mia famosa stella di Natale qui, o seguirmi su Pinterest e Facebook.

Free Printable Christmas Paper Ornament

Christmas Paper Ornaments