Stella di Natale – Il Tutorial più bello e una playlist per Natale

DSC_5481_tutorial

Non c’è niente da fare, le stelle di natale mettono tantissima allegria, e da sole riescono già a contagiare parte di quel calore che ci avvolge durante le feste. Io le adoro, perciò le regalo quando posso, e visto che quelle vere non mi bastano, ogni anno ne creo alcune a mano.
Se mi seguite da un po’ conoscerete già qualche mio vecchio tutorial… oggi, invece, sono qui per presentarvene uno nuovo! Nella rivista Ci piace cucinare di questa settimana (è bellissima, non sto scherzando, e costa solo 80 centesimi) trovate tutte le indicazioni (e il template) per creare queste stelle di natale per le vostre decorazioni natalizie, e a questo link trovate una playlist da ascoltare mentre le preparate… Per chi desidera canzoni per Natale che non siano le solite canzoni di Natale!

La leggenda narra che un bambino molto povero il 25 dicembre entrò in una chiesa per offrire un dono a Gesù nel giorno della sua nascita. Dal momento che si vergognava tristemente per quella sua piantina misera e incolore, una lacrima gli sfuggì e finì fra quei ramoscelli che un miracolo trasformò nel fiore più rosso e bello che i suoi occhi avessero mai visto.
Esistono altre versioni di questa storia molto bella, ma tutte partono da delle piantine povere o erbacce: e il bello è che, anche in questa versione, i materiali che potete usare sono tantissimi: solo in questa foto vedete carta, gomma crepla glitterata, pannolenci e anche pagine di un vecchio libro, perciò via con i materiali di riciclo per fare lo stesso miracolo!

Anche gli utilizzi sono molteplici… Qui vedete alcuni esempi per le vostre tavole delle feste, in particolare il portatovagliolo (perché non scrivere i nomi su una delle foglie, in modo che diventi anche un elegantissimo segnaposto?) Io le ho utilizzate anche sull’albero di Natale, per decorare i pacchetti e come fermatende. E l’effetto è assicurato!

DSC_5375_

Perciò cosa aspettate? Correte a comprare Ci piace cucinare, è una rivista fantastica e ho menzionato che costa solo 80 centesimi?
E ricordate di seguirmi su facebook e instagram, per idee sempre nuove.
Buone stelle a tutti!

Advertisements

Il VERO tutorial per le torte di pannolini in 19 passaggi – ovvero l’inferno di essere una crafter

A volte vengo rimproverata di non valorizzare il lavoro che sta dietro alle mie creazioni fatte a mano con tanto amore, perciò ho deciso di scrivere una guida pratica per creare una torta di pannolini come quella che ho postato ieri in facebook e instagram, che renda l’idea meglio dei tutorial proposti su youtube. Questo, all’incirca, è stato il mio procedimento:

Fiocco nascita handmade - ghirlanda bimba

1. Trascorrere intere giornate a cercare ispirazione tra foto e negozi di nastri fino ad essere guardata con sospetto dai commessi. Fare circa 856 prove per i colori, comprando dei campioni per ogni tipo, decidere la combinazione definitiva e un attimo dopo cambiarla per averne trovata una migliore. Rifiutare il primo consiglio di qualcuno che passa di lì.

2. Trascorrere una ventina di minuti nella corsia dei pannolini per scegliere marca e misure migliori fra le miriadi di proposte. Meglio da usare subito o più avanti?, disse Amleto.

3. Vagare per i negozi con aria sperduta fino a trovare una base abbastanza grande e rigida da decorare con il pizzo di carta. Lo stesso vale per i tubi da trovare nel giusto spessore, tagliare e incollare alla base per l’ossatura centrale della torta.

Torta di pannolini idea regalo - Diaper cake gift idea
4. Tornare a casa con scatoloni di materiale ed arrotolare i pannolini uno ad uno fissandoli con un elastico perché mantengano la forma. Ricordarsi di non aver comprato gli elastici e tornare fuori a prenderli.

5. Cercare il proprio polipo interiore e farsi crescere delle braccia aggiuntive per riuscire a sistemare il primo strato di pannolini e fissarlo con un nastro o un elastico più grande. Nel caso in cui non si riesca a produrre nuovi arti, farsi aiutare dalle braccia di qualcun altro.

6. Ripetere l’operazione per gli strati superiori. Rifiutare il secondo consiglio di qualcuno che passa di lì.

7. Cambiare di nuovo idea per le decorazioni, fare nuove prove ed andare a prendere nuovo materiale. Decidere che, laddove altri usano un semplice cartoncino, sia il caso di usare SETTE tipi di nastri diversi.

8. Dimostrare ormai apertamente le proprie manie per il controllo dei dettagli e decidere di cucire fra loro i nastri perché non si muovano di un millimetro di loro iniziativa.

9. Già che ci siamo, prima di fissare i nastri alla torta, aggiungerne un ottavo.

Torta di pannolini fatta a mano - Handmade Diaper cake
10. Creare i fiori in gomma crepla, tagliandoli e modellandoli a mano con il calore per dare loro la forma desiderata. Perdere più tempo per scegliere la forma e la disposizione delle foglie che per qualsiasi altra cosa, in modo che sia varia, ricca e bilanciata. Infine incollare le varie parti con la colla a caldo a discapito delle impronte digitali.

11. Chiedersi se a questo punto, avendo perduto le impronte digitali, non sia più redditizio darsi alla criminalità organizzata

Torta di pannolini fatta a mano - Handmade Diaper cake

12. Comprare una coroncina per il top, poi decidere che la si può fare più bella a mano e buttare la coroncina appena comprata. Rifiutare il terzo consiglio di qualcuno che passa di lì.

13. Decidere di decorare anche la coroncina con un fiore, e riattaccare la piastra e la colla a caldo che erano state appena staccate. Chiedersi se sia il caso di andare a comprare altro materiale.

14. Decidere che manca un tocco finale e ritagliare le stelline dorate da applicare qua e là dopo aver fatto, naturalmente, altre prove.

Torta di pannolini idea regalo - Diaper cake gift idea

15. Decidere che quello non fosse il tocco finale e riattaccare la piastra e la colla a caldo per fare anche i fiorellini più piccoli da appiccicare in cima alla coroncina come tocco finale finale.

16. Decidere che il tocco finale finale finale (il nome inizia a somigliare pericolosamente a un file di Photoshop) siano delle semiperline da applicare ai fiorellini più piccoli, ovviamente con prove di colori, perché TUTTI andranno a verificare la sfumatura delle perline all’interno dei fiori.

17. Rimirare l’opera completa, così affaticata che mamma che hai partorito SCANSATI, e impazzire per fotografarla con la giusta luce. Rifiutare il quarto consiglio di qualcuno che passa di lì.

Torta di pannolini fatta a mano - Handmade Diaper cake

18. Cercare di non uccidere quella che “che carina, mi insegni che la faccio per mia nipote che anche a me piacciono i lavoretti? Quanto costerà? Circa (inserire un prezzo che è la metà del valore reale)?”

19. Quando nessuno è nei paraggi, sfilare la coroncina e provarsela ringraziando graziosamente i sudditi.

St. Patrick’s Day accessories

St. Patrick's Day accessories

“Here on this island, then, live the only people in Europe that never set out to conquer, although they were conquered several times, by Danes, Normans, Englishmen – all they sent out was priests, monks, missionaries who, by way of this strange detour via Ireland, brought the spirit of Thebaic asceticism to Europe.”

H. Boll, Irish Journal

St. Patrick's Day accessoriesg

“Su quest’isola, dunque, abita l’unico popolo d’Europa che non ha mai intrapreso guerre di conquista: fu invece più volte conquistato, dai Danesi, dai Normanni, dagli Inglesi; inviò per il mondo soltanto preti, monaci, missionari che, dall’Irlanda – strana rotta fuori mano – portarono in Europa lo spirito ascetico della Tebaide.”
H. Boll – Diario d’Irlanda

St. Patrick's Day accessories

Tonight Franklin is back home from Milan, and singing at a St. Patrick’s Day party. I have created a felt shamrock pin for him, and the hearts clip for my hair. After drawing the templates I cut them on felt and then just tried different combinations until I was satisfied with the result. The needlework gives a refined flavor to everything, and it’s getting easier the more I try it, so I’m never going to abandon it!
If you like my work, remember to follow me on Pinterest and Facebook.

Questa sera Franklin torna da Milano e canta ad una festa di San Patrizio. Ho preparato una spilla a quadrifoglio per lui, e la clip a cuori per i miei capelli. Dopo aver disegnato i templates li ho tagliati su feltro e poi provato diverse combinazioni fino a sentirmi soddisfatta del risultato. Il bordo con ago e filo dà al tutto un senso di rifinito, e diventa sempre più facile man mano che mi esercito, perciò non lo abbandonerò mai più!
Se vi piacciono i miei lavori, ricordate di seguirmi su Pinterest e Facebook.

 

Felt mug cozy in a snow country – Morbidi copritazze nel paese delle nevi

Copritazza in feltro - Felt Mug Cozy

“In the depths of the mirror the evening landscape moved by, the mirror and the reflected figures like motion pictures superimposed one on the other. The figures and the background were unrelated, and yet the figures, transparent and intangible, and the background, dim in the gathering darkness, melted into a sort of symbolic world not of this world. Particularly when a light out in the mountains shone in the center of the girl’s face, Shimamura felt his chest rise at the inexpressible beauty of it.”
Kawabata, Snow Country

“Il finestrino cominciò ad appannarsi. Il paesaggio fuori era scuro e le figure dei viaggiatori vi galleggiavano in una mezza trasparenza. Di nuovo il gioco di quello specchio notturno. Il treno, probabilmente non più di tre o quattro vagoni antiquati, logori, sconquassati, non apparteneva allo stesso mondo dei treni che si trovavano sulle linee principali. Dentro la luce era fioca. Shimamura si abbandonò a fantasticare di essere salito su qualche convoglio irreale, di essere portato lontano senza una meta, fuori del tempo e dello spazio. Il suono monotono delle ruote divenne la voce della donna.”
Kawabata, Il paese delle nevi

Copritazza in feltro - Felt Mug Cozy

In a day like this, when you return home you need a good tea in your hands with a mug cozy to avoid burning yourself, cats and good reads.

In una giornata così, quando si torna a casa ci vuole un buon tè caldo da tenere fra le mani con un copritazza comodo per non scottarsi, gatti e buone letture.

Copritazza in feltro - Felt Mug Cozy

Pick your mug and create a paper template, something like this. Cut then the template on the felt, or wool, or fabric you want to use. Remember: if the fabric is thin, you wull need to double the layers. Add now all the decorations, I made sunflowers for mine and suspenders and bowtie for Franklin. You can open and close it whith velcro or a button.

Prendete la vostra tazza e create un template di carta, qualcosa del genere. Tagliate poi il template sul feltro, o la lana, o la stoffa che intendete usare. Ricordate che se il tessuto è sottile avrete bisogno di raddoppiare gli strati. Aggiungete ora le decorazioni, io ho fatto dei girasoli per il mio e farfallino e bretelle per Franklin. Per aprirlo e chiuderlo potete usare del velcro o un bottone.

Remember to follow my creations on facebook and pinterest.

Ricordate di seguire le mie creazioni su facebook e pinterest.

Valentine gift ideas: DIY parking disc and bookmarks

“Will you come travel with me?
Shall we stick by each other
as long as we live?”
Walt Whitman, Song of the open road

Ti darai a me? Viaggerai con me?
Ci resteremo fedeli,
quanto dura la vita?
Walt Whitman, Canto della strada

Disco orario idea regalo - Parking disc gift idea

What are going to do on Valentine’s Day? Will you visit together a new place? Read together in front of a warm fireplace? I don’t love spending money on chocolate only because the calendar is telling me to do it, so I’m going to diy something really meaningful, something about the things we love to do together.
If you love to travel, the parking disc could be a winner! Of course it doesn’t have to be a rose on it (or maybe yes, because he is a gardener, or because you’re giving it to your best friend instead), and it’s really easy! I created a template here, but you can take his old parking disc and use it as a template: you can also reuse the little disc with the hours! For instructions see this old post where I made a new cover for my old parking disc. If you prefer to create your own template, remember to cut a hole in the disc and use a split pin to anchor it and make it spin.

Cosa farete a San Valentino? Visiterete insieme un posto nuovo? Leggerete insieme davanti a un caminetto acceso? Non amo spendere denaro in cioccolatini solo perché me lo dice il calendario, perciò preparerò un regalo che abbia un significato, qualcosa che abbia a che fare con quello che amiamo fare insieme.
Se amate viaggiare, il disco orario potrebbe essere un’idea vincente! Ovviamente non deve per forza avere una rosa a decorarlo (o magari sì, perché lui è un giardiniere, o perché lo regalerete invece alla vostra migliore amica), ed è davvero semplice! Qui ho creato un template, ma potete usare come template il suo vecchio disco orario: potete anche riutilizzare il dischetto con le ore! Per le istruzioni andate a vedervi questo vecchio post in cui ricoprivo il mio disco orario. Se invece preferite creare il vostro template personale, ricordate di fare un foro nel disco ed utilizzare un fermacampioni per ancorarlo e farlo girare.

Heart bookmarks - Segnalibri a cuore

“Time spent reading, like time spent loving, increases our lifetime.”
Daniel Pennac

“Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere.”
Daniel Pennac

The bookmarks are also really easy! Cut on felt two identical heart shapes. You can just glue them at the bottom if you want a quick solution, or you can sew them the way I did: this video shows very clearly the process even if you don’t understand the language. Decorate as desired the front heart and bam, your bookmark is ready!

Anche i segnalibri sono particolarmente semplici da realizzare! Tagliate sul feltro due cuori identici. Potete semplicemente incollarli sul fondo per una soluzione rapida, o potete cucirli con il punto festone come ho fatto io: questo video spiega molto chiaramente il procedimento. Decorate il cuore davanti a piacere e bam, il segnalibro è pronto!

Heart bookmarks - Segnalibri a cuore


Heart bookmarks - Segnalibri a cuore

DIY Old Book Photo Frame

DIY Vintage Book Photo Album
It’s time to start Christmas diys. This is a gift I actually made for my parents’ 45th anniversary a couple of years ago, but photo crafts can be a lovely present during Christmastime.
I used a real vintage photo, but if you want to turn a picture in black and white, this is a wonderful photoshop tutorial for the buttercream bw.
Remember not to use original photos: always make a copy; you don’t want to destroy beloved memories instead of framing them.

E’ tempo di cominciare i fai da te natalizi. Questo è in regalo che in realtà ho preparato per il 45° anniversario dei miei genitori un paio di anni fa, ma i regali con le foto sono sempre un pensiero delizioso per Natale.
Io ho usato una foto vintage, ma se volete farne diventare una in bianco e nero, qui trovate un tutorial fantastico per photoshop.
Ricordate di non usare le foto originali: fatene sempre prima una copia; evitiamo di distruggere amati ricordi invece di metterli in cornice.

DIY Vintage Book Photo Album
Find the vintage book of your dreams in some flea market: I picked the colour that suited best the palette of the room. Then with a ruler and a pencil mark the rectangle to cut on the front cover: it will be bigger than your photo. Cut on the drawn lines.
The opening on the first pages should be slightly smaller than the one on the cover. Glue then the front cover and the pages. I left it raw, but you can embellish it with a lace border, some twine or anything you can think of.
Secure then the photo between the opening and the first intact page, glueing it.
I used the whole book as a photo album, as you can see in the next images.

Scovate il vecchio libro dei vostri sogni in qualche mercatino: io ho scelto il colore più adatto alla palette della stanza. Poi con righello e matita segnate sulla copertina il rettangolo da tagliare sulla copertina anteriore: dovrà essere più grande rispetto alle dimensioni della foto. Tagliate seguendo le linee.
Il ritaglio nelle prime pagine, invece, sarà leggermente più piccolo di quello nella copertina. Incollate  quindi la copertina e le pagine. Ho preferito lasciarlo grezzo, ma voi potreste decorare l’apertura con bordi di pizzo, spago o qualsiasi cosa vi venga in mente.
Fissate poi la foto tra l’apertura e la prima pagina intatta, incollandola.
Ho usato l’intero libro come un album di foto, come potete vedere nelle prossime immagini.

DIY Vintage Book Photo Album DIY Vintage Book Photo Album

Speaking of photos, a pic of Franklin and me at the anniversary reception: the place was incredible, with a huge garden full of every kind of rose and peacocks, ponies and other cute animals.

A proposito di foto, questi siamo Franklin ed io all’anniversario: il posto era incredibile, con un enorme giardino pieno di ogni specie di rose e pavoni, pony e altri adorabili animali.

mini_ IMG_7153_

Floral napkin holder AND bracelet

DSC09961_cfg2


Are you ready for a gorgeous Easter napkin holder, so beautiful that you will want to use it as a floral bracelet too? My house looks like a field during springtime these days, and it’s good because it is raining A LOT.

The napkin holder /bracelet is quite simple to realize. You will need:
– thick felt
– thin felt
– velcro
– hot glue

Siete pronte per un meraviglioso portatovagliolo floreale di Pasqua, così bello che lo vorrete usare anche come braccialetto? La mia casa sembra un po’ un prato fiorito a primavera in questi giorni, il che è bene visto che sta piovendo UN SACCO.

Il portatovagliolo/braccialetto è piuttosto semplice da realizzare. Avrete bisogno di:
– feltro spesso
– feltro sottile
– velcro
– colla a caldo

DSC09959_cfg


Create the roses in all the colors you want, here and here I explained how. You can use the template I’m giving you here if you want the roses, or you can make the flower you prefer. You will need two flowers for each bracelet, plus a couple of blossoms. To create the blossoms, just fold a circle and then fold it again, to make a sort of loose triangle.

Create le rose nei colori che avete scelto, qui e qui ho spiegato il procedimento. Potete usare il template che vi fornisco qui se volete delle rose, oppure potete fare i fiori che preferite. Avrete bisogno di due fiori per ogni braccialetto, più un paio di boccioli. Per creare i boccioli piegate a metà un cerchio e poi piegatelo ancora, fino a creare una sorta di triangolo allentato.

Felt medium template copy


Click on the image to enlarge it.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla.

DSC09962__cfg


With the thick felt create the ring: cut the stripes measuring them on your wrist and on some old napkin rings, and remember to make them a little bit longer, because you are going to overlap the two endings. Attach then the velcro with hot glue.

Con il feltro più spesso create l’anello: tagliate le strisce misurandole sul vostro polso e su qualche vecchio portatovagliolo, e ricordatevi di farle un po’ più lunghe, perché dovrete sovrapporre le due estremità. Incollate poi il velcro con la colla a caldo.

DSC09955_cfg


Now glue the flowers on the ring, and voilà. Napkin or wrist?

Ora incollate i fiori all’anello, e voilà. Tovagliolo o polso?

Floral Hair Bands for Kids {with Template}

DSC09977_cfg2


“You can cut all the flowers but you cannot keep Spring from coming.”
Pablo Neruda

“Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera.”
Pablo Neruda

Second post for my tiny roses template! I used the slightly bigger rose for lovely baby Alice and her first pigtails. The roses aren’t too big because she’s 18 months old and her hairs isn’t so long. I wanted something springy, so I picked fresh and cheerful colours.

Secondo post per il mio template per roselline di feltro! Ho usato quello leggermente più grande per la piccola Alice ed i suoi primi codini. Le roselline non sono molto grandi, perché ha 18 mesi e i suoi capelli non sono ancora lunghi. Volevo qualcosa di primaverile, perciò ho scelto colori freschi ed allegri.

DSC09980_cfg


First of all, cut your template on heavy paper as I told you in the last post, use to cut out the flower on the felt and roll it starting from the outer part. Attach the flower to the internal circle, (the central part), letting it stick out a bit as the last petal. Add some leaves if you like a richer result: I only made one leaf because I added a green bow I made with a tiny ribbon.

Prima di tutto, ritagliate il template su cartoncino come vi ho spiegato nell’ultimo post, ed usatelo per ritagliare il fiore sul feltro; arrotolatelo quindi partendo dall’esterno. Incollate il fiore alla parte rotonda centrale, lasciando che sporga un po’ come ultimo petalo. Aggiungete delle foglie se volete un risultato più ricco: io ne ho fatta soltanto una perché ho aggiunto un fiocchetto verde fatto con un nastrino.

DSC09979__cfg


Glue the bow to the back of the rose, then cut a circle of felt and use it to secure the hair band to the flower, attaching it on the bottom, as you can see in the picture. Et voilà! Do you like it?

Incollate il fiocchetto al retro della rosa, poi ritagliate un cerchio di feltro ed usatelo per fissare l’elastico al fiore, incollandolo al fondo come si vede nella foto. Et voilà! Vi piace?

DSC09973_cfg


DIY Spring Earrings {Tiny Roses with Template}

DSC09913_cfg tit


Do you remember the felt crafts I posted some days ago? These are the tiny roses earrings I was creating. They are so easy! You just need a little bit of attention during the process, since the roses are so small and they tend to slip.
This is the template I used: you can print it on heavy paper and cut one out to use it as a template for the felt. Really, all you need is felt, two clip-on earring backs (or two earring studs) and hot glue.
Cut the felt and roll it starting with the outer part, then glue the rose on the central circle (the last part), letting it stick out a bit as the last petal. Add some leaves if you like a richer result.

Vi ricordate le roselline ed i fiocchetti di feltro che ho postato poco tempo fa? Questi sono gli orecchini con le roselline che stavo creando. Sono così facili da realizzare! E’ sufficiente un po’ di attenzione durante il processo, perché le rose sono così piccole che tendono a scivolare.
Questo è il template che ho utilizzato: potete stamparlo su cartoncino e ritagliarne uno per usarlo come template sul feltro. Davvero, tutto ciò che vi serve è feltro, due orecchini per il fai da te (a perno o monachelle) e colla a caldo.
Ritagliate il feltro ed arrotolatelo partendo dall’esterno, poi incollate la rosa così ottenuta sul cerchio centrale (l’ultima parte), lasciando che sporga un po’ come ultimo petalo. Aggiungete le foglioline se volete arricchire l’effetto.

Felt tiny template copy


The small flower is the one I used for my earrings. You can use the other one if you want something bigger, anyway keep it because next time I’m going to show you what I’ve created with the bigger one.
I can hardly wait to put them on!

Io ho usato il fiore più piccolo. Usate l’altro se lo preferite un po’ più grande, in ogni caso tenetelo, perché la prossima volta vi mostrerò cos’ho creato con il maggiore.
Ragazze, non vedo l’ora di portarli!

A Romantic Carnival – DIY

DSC09199_title
I can’t believe I almost forgot Carnival! Well, not actually forgot, but I was doing some decorations for a restaurant’s Valentine Party, and when I asked them if they needed Carnival decorations too, they reminded me it’s the same week end! Are you planning something? I think my week end will be Carnival for the Saturday evening and Valentine’s Day on Sunday (a romantic lunch – I hope, since I’m cooking and I have the responsibility to save our souls). So, what happens if you plan to have Carnival AND Valentine on the same day? You need a Carnival Love Hat!

Non posso credere di aver quasi dimenticato il Carnevale! Oddio, non proprio dimenticato, ma stavo preparando delle decorazioni per la festa di San Valentino di un ristorante, e quando ho chiesto loo se avessero bisogno anche di qualcosa per Carnevale mi hanno ricordato che si tratta dello stesso week end! State progettando qualcosa? Penso che il mio week end si suddividerà in Carnevale al sabato sera e San Valentino alla domenica (un romantico pranzetto – spero, dal momento che cucinerò ed ho la responsabilità di salvare le nostre anime). Perciò, cosa succede se decidete di festeggiare Carnevale E San Valentino nello stesso giorno? Avrete bisogno di un cappello d’amore di Carnevale!

Mini hat template_1_cfg Mini hat template_2_cfg

Click on the images to see the large templates and save them. I’ve tried several templates for the mini hats, and ended up creating this one because I find it the easiest of them all.

Cliccate sulle immagini per vedere i template grandi e salvarli. Ho provato diversi templates per i mini hats, e sono finita a creare questo perché lo trovo il più semplice da realizzare.

DSC09238_cfg

Print the template on weighted paper and cut the pieces along the lines: now you have material for two mini hats. If this is your first attempt, I suggest you to find a tube whose diameter is the same as the top circle of the hat (my father’s shaving foam was perfect) and roll the shape up until you have the top of your hat. Use hot glue to fix it.

Stampate il template su cartoncino e tagliate i pezzi seguendo le linee: avete ora il materiale necessario per due mini hats. Se si tratta del vostro primo tentativo, il mio suggerimento è di trovare un tubo con lo stesso diametro del cerchio superiore del cappello (il barattolo di schiuma da barba di mio padre era perfetto), ed avvolgete la forma intorno fino ad ottenere la parte superiore del vostro cappello. Usate la colla a caldo per fissarla.

DSC09247_cfg
Fold the lower part in half, and attach it to the top glueing the pointed extremities you previously cut at the center of one circle, as in the template.

Piegate a metà l’altra parte del cappello, ed attaccatela al resto incollando le estremità appuntite che avete precedentemente tagliato al centro di uno dei cerchi, come da template. DSC09289_cfg

Now glue the circle at the bottom with the upper one, and your hat is ready for your decorations! Do you need any help with that? You can then glue your party hat to a headband or a hair pin.

Ora incollate il cerchio inferiore al superiore, ed il cappello è pronto per essere decorato! Avete bisogno di aiuto? Potete poi incollare il mini hat ad un cerchiello o ad una molletta.

DSC09197_title