Addio al nubilato da stampare – pt.2

Nubilato da stampare

Avete già scaricato i giochi e le idee per l’addio al nubilato nella prima parte?
Siete quasi pronte allora, ma in questo post ne vedremo qualche altra.
La prima è un’utile attività per riempire i momenti vuoti (ci sono, ci sono), un gioco in cui la sposa deve ricomporre le coppie per garantire loro amore eterno.

Nubilato da stampare - Gioco delle coppie

La seconda, per il gran finale, è il cartello per la foto stile mugshot, in cui ogni partecipante scriverà il proprio nome, il rapporto con la sposa (grado di complicità), il numero di anni da cui la conosce (la “pena”) e il modo in cui l’ha incontrata (il “crimine”), preparandosi per la sua foto segnaletica da criminale. Magari a fine serata, quando il grado di distruzione renderà tutto più credibile.

Nubilato da stampare - Mugshot

Dopo averlo compilato scattatevi una foto tutti insieme o, meglio ancora, foto singole da comporre poi proprio come le foto segnaletiche. Può essere un simpatico regalo per la sposa il giorno del suo matrimonio!

dsc00821_all-buttercream_m

Avete scaricato tutto? Bene, siete pronte per i festeggiamenti! Ricordate di farmi avere le foto delle vostre feste, e per avere altri file in regalo per Natale e cerimonie, seguitemi su facebook, instagram, pinterest.

Addio al nubilato da stampare – pt.1

Nubilato da stampare

Ho già postato la lettera per la mia amica E. che si è sposata a inizio ottobre, ma ora andiamo per ordine e ripartiamo dall’inizio: da quando, cioè, ho ricevuto l’annuncio di essere la sua testimone. Dopo l’emozione iniziale, un sottile velo di panico si è insinuato in me all’idea dell’addio al nubilato: “E adesso?”
Non amo, infatti, gli addii al nubilato tutti uguali, tutti a metà fra lo scherzo ed il volgare, tutti con gli stessi travestimenti, le stesse amiche che cercano di essere più belle della sposa, gli stessi biscotti da vendere, gli stessi giochi e coretti. Non volevo, però, venire meno ai miei doveri di testimone e così mi sono messa a studiare, venendone sempre meno a capo finché ad un certo punto mi sono resa conto che il segreto per un addio al nubilato riuscito non era cercare di somigliare agli altri addii, ma cercare di somigliare a noi, e soprattutto a lei, alla sposa.
Da lì in poi tutto è risultato più facile: la meta sarebbe stata un giro per bacari a Venezia, il tema sarebbero stati i girasoli. Niente biscotti, niente orecchiette da playboy e soprattutto basta con gli spogliarellisti: al loro posto, aitanti gondolieri!

dsc00810_

Al posto delle solite magliette ho creato dei corsage a tema girasoli che abbiamo portato tutte al polso, promettendoci di tenerli poi per la festa serale al matrimonio stesso.

Sunflowers bachelorette party - Addio al nubilato con girasoli Sunflowers bachelorette party - Addio al nubilato con girasoli

La sposa portava inoltre un velo a girasoli, creato con il vero velo da sposa di mia madre per aggiungere quel valore affettivo che altrimenti non avrebbe avuto, ed un ombrello giallo con una pioggia di girasoli tutt’intorno.

Sunflowers bachelorette party - Addio al nubilato con girasoli Sunflowers bachelorette party - Addio al nubilato con girasoli

Perciò pronte, via! Abbigliamento comodo per muoversi tra le calli di Venezia e la sposa che doveva vendere semi di girasole ai passanti per raccogliere fondi per il matrimonio. Portava infatti un cestino con questo cartello appeso, doppio linguaggio per i turisti.

Nubilato da stampare - cartello

Dal momento che non tutte le amiche si conoscevano bene tra di loro, un modo per rompere subito il ghiaccio è stato il Test della Sposa, con punteggi e premi alla vincitrice.

Nubilato da stampare - Test della sposa

Naturalmente, durante tutto il percorso la sposa doveva estrarre delle penitenze da fare: ad ogni bacaro una penitenza. A volte si cercano idee per le penitenze nei siti, ma la verità è che bisogna conoscere la persona a cui si stanno preparando perché siano davvero divertenti: è stonata? Fatele cantare qualcosa. Odia fare amicizia con gli estranei oppure ha un fidanzato geloso? Fatela interagire con qualcuno in modo malizioso. E’ goffa? Fatela ballare da sola senza musica, o dirigere un’orchestra su una sedia. Ma può anche dover parlare per alcuni minuti usando solo una vocale o con un accento strano o, nelle città d’arte come Venezia, trovare delle statue o dei quadri di nudo con cui fotografarsi in una specie di caccia al tesoro.

Nubilato da stampare - penitenze

La prima parte è finita, nella seconda tante altre idee da stampare per un finale coi fuochi d’artificio!

Decorazioni e segnaposti per festeggiare l’autunno – A free printable Fall and Thanksgiving

Segnaposti e menu autunnali da stampare - Printable Fall place cards and menu

Happy Friday! Cosa farete in questo lungo weekend? Io, se i malanni di stagione non avranno la meglio, domani sarò al cinema, sabato avrò alcuni incontri con futuri sposi e poi mi precipiterò alla festa di compleanno in  maschera del mio amico F., domenica cenerò a casa di una nuova coppia di futuri sposi e infine lunedì mi rilasserò alle terme. Ho il sospetto, comunque, che le uniche opere che completerò saranno quelle lavorative – e poco male, perché hanno annunciato un fine settimana molto freddo, perfetto per un buon libro (da leggere con il segnalibro che vi avevo regalato), le caldarroste che girano e una serie di file da stampare tutti per voi!
Avete preparato casa all’autunno? Se qualcuno mi segue in Facebook o Instagram avrà visto la mia zucca decorata:

Happy Friday! What will you do in this long weekend? I, if this seasonal sickness won’t have it its way, tomorrow I will go to the cinema, on Saturday I will have some meetings with future spouses and then I will rush to my friend F.’s birthday costume party, Sunday I will dine at the home of another couple of future spouses and then Monday I will relax at the spa. I suspect, however, that the only things that I will accomplish will be the working ones – and never mind, because they have announced a very cold weekend, perfect for a good book (to be read with the bookmark that I gave you), roast chestnuts and a set of printable files all for you!
Have you prepared your home for Fall? Those who follow me in Instagram or Facebook have probably seen my decorated pumpkin:

Fall Centerpiece - Centrotavola autunnale

L’autunno, questa tregua dal rimbombo dell’estate, misura il tempo in ricordi e colori degli alberi e sparge un bisogno di bonaccia, di gatti e vita interiore. Mi sono portata addosso il suo spirito di coperte, crema di marroni e fuochi accesi con questa spilla a forma di zucchetta: Salagadula, mencica bula, bibbidi bobbidi bu…

Autumn, this respite from the summer thunder, measures time in memories and colours of the trees, and spreads a need for calm, cats and inner life. I brought with me its spirit of blankets, chestnut cream and fires lit with this pumpkin brooch: Salagadoola, mechicka boola, bibbidi bobbidi boo…

Spilla autunnale zucca - Autumn pumpkin brooch

Per il tradizionale pranzo della fiera del paese ho preparato dei segnaposto (qui trovate quelli che vi ho regalato l’anno scorso):

For the traditional lunch of my hometown fair I have prepared these placeholders (here you can find the ones I gave you last year):

Segnaposti e menu autunnali da stampare - Printable Fall place cards and menu

Segnaposti e menu autunnali da stampare - Printable Fall place cards and menu

Naturalmente non poteva mancare un menù… e, già che ci siamo, perché non una pagina autunnale per le plannerine? Per una lista desideri o, perché no – visto che si avvicina il Ringraziamento – una lista delle cose per cui siamo grate all’autunno.

Of course a menu couldn’t miss… and, while we’re at, why not a Fall page for planner users? For a wishlist or, why not – since Thanksgiving is approaching – a list of things for which we are grateful.

Segnaposti e menu autunnali da stampare - Printable Fall place cards and menu

Segnaposti e menu autunnali da stampare - Printable Fall place cards and menu

Nel frattempo il mio centrotavola con la zucca, non ancora carrozza, si è arricchito di frutta secca e di stagione:

Meanwhile my pumpkin centerpiece has been enriched with dried and seasonal fruits:

Felt flowers pumpkin centerpiece thanksgiving - Fiori di feltro su zucca centrotavola Ringraziamento

Felt flowers pumpkin centerpiece thanksgiving - Fiori di feltro su zucca centrotavola Ringraziamento

Tutti i file da stampare sono scaricabili qui. Aprite l’immagine che vi serve e fate partire il download con la freccetta in basso a destra.

You can download all the files here. Open the image you need and start the download with the arrow at the bottom right.

A very moustache birthday – Biglietto di compleanno da scaricare in regalo!

14732416_1167774603313630_4686519782826369407_n

Sono un po’ in arretrato di regalini da scaricare gratuitamente e stampare. Oggi vi lascio in velocità un biglietto di compleanno baffuto e minimal.
Il file è già pronto per essere stampato su A4, non dovrete fare nulla se non stamparlo senza bordi e ritagliarlo lungo la linea.

Moustache Birthday Card

Cliccate sull’immagine per avere le dimensioni originali, e scaricate con la freccetta che troverete in basso a destra. Per compensare questo velocissimo post, sappiate che arriveranno dei bellissimi file autunnali e matrimoniali da scaricare! Stay tuned.

A story behind everything – Una storia dietro ogni cosa

Paper flowers wreath - Ghirlanda fiori di carta

“But there’s a story behind everything. How a picture got on a wall. How a scar got on your face. Sometimes the stories are simple, and sometimes they are hard and heartbreaking. But behind all your stories is always your mother’s story, because hers is where yours begin.”
Mitch Albom, For One More Day

“Ma c’è una storia dietro ogni cosa. Come un quadro è finito sulla parete. Come una cicatrice è comparsa sul tuo viso. A volte le storie sono semplici, e talvolta sono dure e strazianti. Ma dietro tutte le tue storie c’è sempre la storia di tua madre, perché la sua è dove la tua comincia.”
Mitch Albom, For One More Day

St. Patrick’s Day accessories

St. Patrick's Day accessories

“Here on this island, then, live the only people in Europe that never set out to conquer, although they were conquered several times, by Danes, Normans, Englishmen – all they sent out was priests, monks, missionaries who, by way of this strange detour via Ireland, brought the spirit of Thebaic asceticism to Europe.”

H. Boll, Irish Journal

St. Patrick's Day accessoriesg

“Su quest’isola, dunque, abita l’unico popolo d’Europa che non ha mai intrapreso guerre di conquista: fu invece più volte conquistato, dai Danesi, dai Normanni, dagli Inglesi; inviò per il mondo soltanto preti, monaci, missionari che, dall’Irlanda – strana rotta fuori mano – portarono in Europa lo spirito ascetico della Tebaide.”
H. Boll – Diario d’Irlanda

St. Patrick's Day accessories

Tonight Franklin is back home from Milan, and singing at a St. Patrick’s Day party. I have created a felt shamrock pin for him, and the hearts clip for my hair. After drawing the templates I cut them on felt and then just tried different combinations until I was satisfied with the result. The needlework gives a refined flavor to everything, and it’s getting easier the more I try it, so I’m never going to abandon it!
If you like my work, remember to follow me on Pinterest and Facebook.

Questa sera Franklin torna da Milano e canta ad una festa di San Patrizio. Ho preparato una spilla a quadrifoglio per lui, e la clip a cuori per i miei capelli. Dopo aver disegnato i templates li ho tagliati su feltro e poi provato diverse combinazioni fino a sentirmi soddisfatta del risultato. Il bordo con ago e filo dà al tutto un senso di rifinito, e diventa sempre più facile man mano che mi esercito, perciò non lo abbandonerò mai più!
Se vi piacciono i miei lavori, ricordate di seguirmi su Pinterest e Facebook.

 

[Free Printable] Last-Minute Halloween Masquerade

Halloween Masquerade - Free Printables

We all wear masks, and the time comes when we cannot remove them without removing some of our own skin.
Andre Berthiaume

Early references to wearing costumes at Halloween come from the Celtic festival of Samhain: the Celts believed that, during this period, the boundary between this world and the next was very thin and that spirits could more easily come into our world. To scare away evil spirits they dressed up in costumes and wore scary masks, since they believed that dead souls were seeking vengeance and wanted to disguise their identities.

Portiamo tutti una maschera, lo sappiamo bene, e giunge il momento che non riusciamo più a strapparcela senza togliere anche un po’ di pelle.
Andre Berthiaume

I primi riferimenti a maschere e costumi di Halloween provengono dal festival celtico di Samhain: i Celti ritenevano che, durante questo periodo, i confini tra questo e l’altro mondo fossero più sottili, e gli spiriti potessero entrare in questo più facilmente. Per scacciare gli spiriti malvagi indossavano costumi spaventosi, perché credevano che le anime dei morti cercassero vendetta, e volevano celare le loro identità.

Halloween Masquerade - Free Printable “Am I sure? Only as sure as I am that the reality of one night, let alone that of a whole lifetime, can ever be the whole truth.”
Arthur Schnitzler, Dream Story

Masquerade balls, instead, were fashionable and rich dances held for members of the upper classes, hiding their identities in order to allow them to take part in activities considered immoral.

“Se sono sicura? Tanto sicura da presentire che la realtà di una notte, e anzi neppure quella di un’intera vita umana, non significano, al tempo stesso, anche la loro più profonda verità.”
Arthur Schnitzler, Doppio sogno

I balli mascherati o Masquerade balls, invece, erano eventi fastosi e alla moda organizzati per i membri delle classi abbienti, mantenendo nascoste le loro identità perché potessero partecipare ad attività considerate immorali.

Halloween Masquerade - Free Printable

Follow me on Pinterest and Facebook

Free Printable Autumn Garland

Free Printable Autumn Garland - Festone Autunnale da stampareWhenever a time of the year I particularly love is coming, I always try to bring it into my home in a warm, happy way. Autumn means books, movies, but it also means beautiful colors for affordable, small crafts around the house.

Quando si avvicina un periodo dell’anno che amo particolarmente, cerco sempre di portarlo in casa in un modo caldo e allegro. L’autunno significa libri, film, ma significa anche colori fantastici per piccoli craft accessibili in giro per la casa. Free Printable Autumn Garland - Festone Autunnale da stampare

You can also incorporate natural elements to create gorgeous displays. Click on the images below to see them larger.

Potete anche aggiungere elementi naturali per creare composizioni meravigliose. Cliccate sulle immagini per vederle più grandi.

//embedr.flickr.com/assets/client-code.jsFree Printable Autumn Garland - Festone Autunnale da stampare - 1

Free Printable Autumn Garland - Festone Autunnale da stampare - 2

Summer Party with Free Printable Drink Toppers

Summer Party printables

Il tentativo di creare un giardino che sia, allo stesso tempo, un rifugio, un luogo della memoria ed un posto solo per noi mi è rimasto dentro chissà da quando, forse da quelle estati dell’infanzia di una noia buona, utile per conoscersi e per scoprire i diversi ritmi del tempo e suoni fino ad allora sconosciuti, forse dalla prima volta in cui ho letto Il giardino segreto. Forse sono i significati stessi delle parole, in estate, a prendere colori diversi, e volevo farli conoscere alla metàmela che il suo giardino non l’aveva ancora incontrato. Ai primi, timidi tentativi si sono aggiunti, quest’anno, un barbecue, un tavolo in legno e delle lucine. E ai copribicchieri vintage dell’anno scorso, quest’anno si sono sostituiti dei frizzanti e coloratissimi copribicchieri che possono essere usati anche come decorazioni e biglietti regalo!

The attempt to create a garden that could be, at the same time, a shelter, a place of memory and a place just for us has stayed with me since – who knows, maybe those childhood Summers with a boredom that was good, helping you to know yourself and to discover the different rhythms of time, and unknown sounds, or maybe since the first time I read the Secret Garden. Maybe it’s the very meaning of the words, in Summer, having different colors, and I wanted my sweet half, who had not met his garden yet, to know them. Last year I tried some shy, small steps to help him love it; this year we added a barbecue, a wooden table and some string lights. Also, I replaced the vintage-style drink toppers we used with some lively and colorful brand-new drink toppers: you can use them as decorations and gift tags as well!  

printable drink toppers, garland, gift tags

 

printable drink toppers, garland, gift tags

Limoni, arance, lime, anguria… abbiamo bisogno di freschezza quest’estate! Quale dei tre preferite? Come li userete? Come festoni, come biglietti regalo per un buon limoncello ad una festa d’estate, come copribicchieri mentre prendete l’aperitivo nel verde?

Lemons, oranges, lime, watermelons… we need something fresh this summer! Which one do you like more? How are you going to use it? As garlands, as gift tags for a delicious limoncello during a Summer party, as drink toppers while you enjoy your aperitif outdoor? printable drink toppers, garland, gift tags

Floral napkin holder AND bracelet

DSC09961_cfg2


Are you ready for a gorgeous Easter napkin holder, so beautiful that you will want to use it as a floral bracelet too? My house looks like a field during springtime these days, and it’s good because it is raining A LOT.

The napkin holder /bracelet is quite simple to realize. You will need:
– thick felt
– thin felt
– velcro
– hot glue

Siete pronte per un meraviglioso portatovagliolo floreale di Pasqua, così bello che lo vorrete usare anche come braccialetto? La mia casa sembra un po’ un prato fiorito a primavera in questi giorni, il che è bene visto che sta piovendo UN SACCO.

Il portatovagliolo/braccialetto è piuttosto semplice da realizzare. Avrete bisogno di:
– feltro spesso
– feltro sottile
– velcro
– colla a caldo

DSC09959_cfg


Create the roses in all the colors you want, here and here I explained how. You can use the template I’m giving you here if you want the roses, or you can make the flower you prefer. You will need two flowers for each bracelet, plus a couple of blossoms. To create the blossoms, just fold a circle and then fold it again, to make a sort of loose triangle.

Create le rose nei colori che avete scelto, qui e qui ho spiegato il procedimento. Potete usare il template che vi fornisco qui se volete delle rose, oppure potete fare i fiori che preferite. Avrete bisogno di due fiori per ogni braccialetto, più un paio di boccioli. Per creare i boccioli piegate a metà un cerchio e poi piegatelo ancora, fino a creare una sorta di triangolo allentato.

Felt medium template copy


Click on the image to enlarge it.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla.

DSC09962__cfg


With the thick felt create the ring: cut the stripes measuring them on your wrist and on some old napkin rings, and remember to make them a little bit longer, because you are going to overlap the two endings. Attach then the velcro with hot glue.

Con il feltro più spesso create l’anello: tagliate le strisce misurandole sul vostro polso e su qualche vecchio portatovagliolo, e ricordatevi di farle un po’ più lunghe, perché dovrete sovrapporre le due estremità. Incollate poi il velcro con la colla a caldo.

DSC09955_cfg


Now glue the flowers on the ring, and voilà. Napkin or wrist?

Ora incollate i fiori all’anello, e voilà. Tovagliolo o polso?