Lifestyle, piece of chic, Wedding themes, Weddings

Matrimonio 2019: Sneakers sì o sneakers no?

 

Ebbene sì, alla fine ci è arrivata anche la moda: seguendo l’iniziativa di tantissime spose negli anni precedenti, quest’anno le sneakers sono di tendenza!

Personalmente non amo molto le forzature: alcuni consigli che generalmente regalo ai miei sposi sono “Un tema o un colore vanno benissimo per creare un insieme armonico, ma non devono essere per forza presenti in ogni aspetto o in ogni dettaglio della cerimonia” o anche “il tableau de mariage può essere un elemento decorativo in più molto bello, se il tema scelto rispecchia gli sposi; ma non è necessario che ce ne sia uno, soprattutto quando bisogna andarlo faticosamente a cercare. I tavoli numerati sono molto più eleganti”.

Insomma, less is more, perché non c’è niente come l’entusiasmo per un matrimonio a tirare fuori in noi quel troppo che stroppia. In generale, per le cerimonie trovo che valga sempre la pena seguire quest’idea: l’elemento che voglio inserire perché va molto di moda mi farà ridere o vergognare quando, fra dieci anni, riguarderò le foto appese alla parete?

Perciò cercate di seguire i vostri desideri per una cerimonia che vi somigli e vi faccia sentire a vostro agio, ma senza esagerare con l’originalità a tutti i costi o, viceversa, con la tendenza a tutti i costi. Adeguate le vostre decisioni sia al vostro fisico (no, non slanciano nessuna) che al tipo di festa che avete scelto.

Quindi le sneakers? Per me è ancora un no, perché nel mio caso si tratterebbe di un’ostentazione, ma se una sposa non porta mai tacchi o ballerine durante la giornata perché dovrebbe traballare e soffrire proprio nel suo giorno più bello?
I tacchi, infatti, non sono più quell’accessorio irrinunciabile che erano fino a qualche tempo fa, e le alternative per godersi la giornata insieme agli invitati senza inciampare sono tantissime e molto chic.

Bene, quindi avete deciso di liberarvi dei tacchi: quali sono le regole da seguire in questo caso?
La regola è… che non ci sono regole!
Sia che vogliate indossarle tutto il giorno per una cerimoni, sia che le abbiate pensate solo come una sostituzione serale, le sneakers possono essere bianche, in colori pastello o esuberanti, in pizzo, con perle e nastri oppure sportive, e perché no, glitterate!

A partire dalle Converse, che le spose sfoggiano classiche o in versioni di pizzo già da un bel po’, i grandi marchi si sono adeguati: Louboutin, Kate Spade, Valentino, Superga, Jimmy Choo, Bata, Miu Miu, Lanvin, Marc Jacobs. Tutti stanno proponendo sneakers perfette per la sposa trendy (o per la sposa incerta? Julia Roberts insegna…), e poi non bisogna dimenticare la grande quantità di artigiane indipendenti che propongono prodotti personalizzati, fatti a mano e a prezzi veramente concorrenziali.

E se vi state chiedendo se questo significa che abbiamo sdoganato tutto e non ci sono più veti stilistici ai matrimoni… La risposta è no, e la scoprirete nei prossimi post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...