Congratulations card – The best is yet to come!

Wedding card



  La notizia che sarebbero tornati in Italia per qualche giorno mi è arrivata tra capo e collo un pomeriggio, allo stesso modo delle altre volte: con un sms che diceva “Ehi, ci vediamo per uno spritz?”. Solo che questa volta c’era il fattaccio da festeggiare – ebbene sì, dopo anni di convivenza, il grande passo.  

Ho adorato le foto del matrimonio di Igor e Stefano: cerimonia elegante ed emozionata in comune e poi via, in abiti più rilassati a brindare semplicemente, senza perdere di vista il significato essenziale della promessa.  
Non avendo neppure il tempo di pensare ad un regalo, mi sono detta “E va bene, ma almeno il biglietto!”  

Wedding card  

E poi qualcuno mi ha posto la domanda: come si fa un biglietto in questi casi? Serio, scherzoso? Tematico? Con colori caldi o freddi?

La mia risposta è: non ci sono casi.
Come sono gli sposi? Preferiranno un biglietto scherzoso oppure elegante? Quanto bene li conosciamo? Nel dubbio, meglio rimanere sull’elegante, con linee pulite…

Wedding card


…ed un tocco simpatico!

Wedding card


Ho amato molto questo biglietto, i suoi colori, la carta millerighe per l’interno che conferisce un tocco vintage e formale. Credo che ne potrei ricavare degli inviti particolarmente raffinati.

The best is yet to come!

Wedding card

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s